SULLA GAZZETTA UFFICIALE N°83 DEL 10/4/2015 E' STATO PUBBLICATO IL DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 27 febbraio 2015 (BONUS BEBE').

il bonus é destinato ai nuclei familiari, per ogni  figlio  nato  o adottato  tra  il  1°  gennaio  2015  e  il  31  dicembre  2017.

I nuclei familiari beneficiari, al momento  della  presentazione della domanda e per tutta la durata del beneficio, devono  essere  in possesso di ISEE in corso di validita' non superiore  a  25.000  euro annui.

la domanda per l'assegno deve essere presentata da un genitore convivente con il figlio all'INPS  per  via telematica,  secondo  modelli  predisposti  dall'Istituto   entro   il quindicesimo giorno dalla pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale  del decreto.

La domanda puo' essere presentata dal  giorno  della  nascita  o dell'ingresso  nel  nucleo  familiare  a  seguito  dell'adozione  del figlio. Ai  fini  della  decorrenza  dell'assegno  dal  giorno  della nascita  o  dell'   ingresso   nel   nucleo   familiare   a   seguito dell'adozione, la domanda deve essere presentata non oltre il termine di 90 giorni dal verificarsi dell'evento ovvero  entro  i  90  giorni successivi all'entrata in vigore del decreto. 

L'assegno e' fissato in un importo annuo pari ad  960  euro  per figlio. Per i nuclei in possesso di ISEE non superiore a  7.000  euro annui, l'importo annuo dell'assegno e' pari a 1.920 euro.   L'assegno e' corrisposto dall'INPS con cadenza mensile, per un importo pari a 80 euro  se  la  misura  annua dell'assegno e' pari ad euro 960 ovvero per un  importo  pari  a  160 euro se la misura annua dell'assegno e' pari a 1.920 euro.