Regione Autonoma della Sardegna

Comune di Isili

Seguici su

SARDEGNA IN ZONA ROSSA - REGOLE DA SEGUIRE

Pubblicata il 12/04/2021

La Sardegna in zona rossa da lunedì 12 aprile per due settimane.
Le regole:
  • in zona rossa sono consentiti esclusivamente i seguenti spostamenti:
           - per comprovati motivi di lavoro, salute o necessità (anche verso un’altra Regione o Provincia autonoma);
           - il rientro alla propria residenza, domicilio o abitazione, compreso il rientro nelle “seconde case” ubicate dentro e fuori regione.
           Gli spostamenti per far visita ad amici o parenti autosufficienti e, in generale, tutti gli spostamenti verso abitazioni private abitate diverse dalla propria non dovuti a motivi di lavoro, necessità o salute sono invece vietati per 2 settimane.
  • Chiuse tutte le attività non essenziali come centri estetici, bar e ristoranti.
  •  In quest'area è sempre vietato consumare cibi e bevande all’interno dei ristoranti e delle altre attività di ristorazione (compresi bar, pasticcerie, gelaterie etc.) e nelle loro adiacenze.
    Dalle 5.00 alle 22.00 è consentita la vendita con asporto di cibi e bevande, come segue:
    - dalle 5.00 alle 18.00, senza restrizioni;
    - dalle 18.00 alle 22.00, è vietata ai soggetti che svolgono come attività prevalente quella di bar senza cucina (e altri esercizi simili - codice ATECO 56.3).
    La consegna a domicilio è consentita senza limiti di orario, ma deve comunque avvenire nel rispetto delle norme sul confezionamento e sulla consegna dei prodotti.
    È consentita, senza limiti di orario, anche la consumazione di cibi e bevande all’interno degli alberghi e delle altre attività ricettive, per i soli clienti ivi alloggiati.
  • Aperte farmacie, parafarmacie, tabaccherie e negozi alimentari.
  • Ogni spostamento verso queste attività va autocertificato.
  • Divieto assoluto di andare a trovare amici o parenti, neanche genitori qualora non facciano parte dello stesso nucleo familiare, anche se residenti nello stesso comune.
  • L’attività motoria all’aperto è consentita solo se è svolta individualmente e in prossimità della propria abitazione. È obbligatorio rispettare la distanza di almeno un metro da ogni altra persona e indossare dispositivi di protezione individuale. Sono sempre vietati gli assembramenti. Si può portare a spasso il proprio animale domestico, ma rimanendo sempre nei pressi della propria abitazione e con autocertificazione.
  • Didattica a distanza per tutti gli studenti oltre la prima media; sino alla prima media le classi sono tutte in presenza.
  • Vietato uscire dal proprio comune di residenza, se non per lavoro, salute o altre necessità da autocertificare.
  • In ottemperanza dell’ordinanza della Regione Sardegna, per i residenti dell’Isola è consentito lo spostamento verso seconde case, ma non per i non residenti.
Il non rispetto delle suddette regole è sanzionato con multe dai 400 ai 1000 euro
In allegato il modello di autocertificazione da compilare in caso di spostamenti
Per le ultime Faq consultare i seguenti link:
https://www.governo.it/it/articolo/domande-frequenti-sulle-misure-adottate-dal-governo/15638
https://www.regione.sardegna.it/j/v/2844?s=1&v=9&c=11530&nodesc=2&na=1

Allegati

Nome Dimensione
Allegato modello_autodichiarazione_editabile.pdf 626.96 KB


Facebook Twitter
torna all'inizio del contenuto